ProKilowatt: ProAltri 10,5 milioni di franchi per nuovi progetti e programmi

Wettbewerbliche Ausschreibungen zum Stromsparen

 economie domestiche

Nel 2020 si sono svolte per l’undicesima volta gare pubbliche ProKilowatt finalizzate a incentivare il risparmio di energia elettrica nel settore industriale, dei servizi e nelle economie domestiche. Per la prima volta, sono state organizzate tre tornate per i progetti anziché due. Sono ora noti i risultati della terza e ultima tornata: 19 progetti ottengono complessivamente 2,5 milioni di franchi di contributi. Inoltre, dalla primavera 2021, tre nuovi programmi che promuovono elettrodomestici efficienti verranno sovvenzionati con un importo totale di 8 milioni di franchi.

Nella terza tornata per i progetti sono state presentate 33 domande, 29 delle quali hanno soddisfatto le condizioni di promozione. Nell’ambito della procedura di selezione competitiva 19 progetti hanno ottenuto una sovvenzione. L’importo complessivo stanziato è pari a 2,5 milioni di franchi. Nella procedura di selezione competitiva vengono selezionati di volta in volta i progetti e i programmi che consentono di risparmiare la maggiore quantità di energia elettrica per ogni franco di contributo.

I progetti sovvenzionati spaziano dalla sostituzione di un impianto di trasformazione presso un produttore di imballaggi in plastica all’ottimizzazione energetica dell’illuminazione presso un rivenditore al dettaglio di articoli sportivi, fino a un insieme di varie misure di risparmio di energia elettrica in un grande ospedale (tra cui pompe di circolazione, sistemi di ventilazione, sale server).

 

Programmi che promuovono elettrodomestici efficienti
Nell’ambito dell’undicesima edizione delle gare pubbliche ProKilowatt, si è svolta anche una tornata speciale per i programmi che promuovono lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi e congelatori particolarmente efficienti. A partire dalla primavera 2021, l’efficienza energetica di questi apparecchi verrà certificata con una nuova etichettaEnergia. Su nove programmi presentati, tre si sono aggiudicati i fondi.

A partire dalla primavera 2021, gli acquirenti di apparecchi particolarmente efficienti appartenenti alle categorie sovvenzionate potranno ricevere un contributo dai tre programmi selezionati. I responsabili di questi programmi collaborano con dettaglianti, gestori immobiliari e installatori come loro partner per l’attuazione. In tal modo si può garantire che un numero consistente di apparecchi particolarmente efficienti venga distribuito attraverso tutti i canali consueti e che entri così a far parte delle dotazioni presenti nelle economie domestiche.

 

Nel 2020 sono stati sovvenzionati in tutto 39 progetti e 15 programmi
Nel 2020 è stato possibile sovvenzionare complessivamente 15 nuovi programmi e 39 nuovi progetti con un totale di 45 milioni di franchi. Il rapporto costi-benefici, compresi i costi di esecuzione, è pari a 4 cent./kWh.

Attraverso lo strumento delle gare pubbliche la Confederazione sostiene progetti e programmi che contribuiscono a ridurre al minor costo possibile il consumo di energia elettrica nel settore industriale, nei servizi e nelle economie domestiche. I contributi di incentivazione sono finanziati attraverso un supplemento sui costi di trasporto delle reti ad alta tensione. L’Ufficio federale dell’energia ha affidato l’organizzazione della gara alla ditta CimArk SA di Sion.

 

Pubblicato da Ufficio federale dell’energia